Il nuovo arrivato di Fabio Pellicori e Gianfranco Longo in finale al premio cinematografico " L' Immagine Del Suono " sezione Risate Sonore. Seconda finale del contest per Fabio Pellicori, che l’anno passato aveva partecipato alla prima edizione del contest con il corto di L. Valente e Mauro Zinghini dal titolo La marcia degli accattoni, con colonna sonora la canzone omonima scritta da Ennio Morricone per il celebre film Giù la testa  di Sergio Leone. Edizione fortunata, la prima,  per l’attore castrovillarese, che, oltre a lavorare fianco a fianco con Gildo De Marco (interprete anche de Il tram di Dario Argento, I quattro dell’Ave Maria di Giuseppe Colizzi, Lo chiamavano Trinità di Enzo Barboni, etc.), ha visto vincere al corto in cui era presente il premio del Contest e il premio miglior attore e miglior attrice a tutto lo staff artistico del lavoro di Valente e Zinghini.


“L’anno scorso è stata un’esperienza fantastica, sia per le persone conosciute, tutte speciali sia sul lavoro che sul lato umano e sia per i risultati professionali. E’ Stato davvero bello lavorare con una canzone di Morricone,  riuscire a vincere (oltre ad essere il corto di Valente e Zinghini vincitore del contest) anche il premio miglior attore ex aequo con tutto lo staff della marcia ed essere premiati davanti a gente come la Vukotic, De sica e Cirilli. Non me lo aspettavo. Quest’anno ho deciso di partecipare all’ultimo momento: non per vincere, ma per ringraziare quel premio cinematografico che mi aveva dato riconoscimenti ed emozioni.  Cosi, insieme all’amico Gianfranco Longo, ci siamo messi al lavoro ed è nato Il nuovo arrivato, interamente girato presso il Teatro della Sirena (a cui va, nella persona di Giuseppe Maradei, un grande ringraziamento per averci concesso di girare lì). Ora ci gustiamo questo momento e aspettiamo che arrivi il 26 novembre per partecipare, ancora una volta, alla serata di gala finale del premio che si terrà presso la Casa del Cinema di Roma.” Breve sinossi del corto: Il nuovo arrivato nasce dall’idea di sottolineare, attraverso la risata, come e quanto le nuove tecnologie influiscano sulla vita contemporanea dell’uomo. Nella vita di una persona qualsiasi, quindi, entra in gioco un nuovo arrivo, inaspettato, vissuto tramite l’ausilio di un dispositivo portatile.  Il nuovo arrivo sarà quello della vita reale o il dispositivo? Il mondo odierno, mischia a tal punto le due cose che, forse, non ha senso dare una risposta. Ma ogni spettatore è lasciato libero di fare la propria scelta tra i due. In fondo  è la libertà di scelta (libero arbitrio)  che rende l’uomo un essere umano…

CREDITS: Produzione: Chimera con Fabio Pellicori, riprese e montaggio: Gianfranco Longo. Colonna sonora: Una bravata, eseguita da Gianfranco Plenizio, composta da Carlo Rustichelli, edizioni GRANDI FIRME DELLA CANZONE, prodotta da Cinevox. Soggetto, sceneggiatura e regia: Fabio Pellicori.  Video:  http://www.youtube.com/watch?v=hP1fLSlekPE

 

Fonte: http://www.castrovillari.info/news/viewnews.asp?newsID=3993 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 08 Agosto 2016 08:10 )